CASI CLINICI

Tratti dal libro "LA VIA DELLA SALUTE" IL CADUCEO Ed. Lugano (CH)


LA SINDROME INCURABILE

Mi chiamo Carolina Basile, ho 32 anni, di professione avvocato. 

A parte le classiche malattie dell'infanzia, non ho mai sofferto di gravi disturbi di salute fino all'estate del 2003. 

Qui a Roma, come in tutta Italia, è stata una estate calda e torrida; talmente calda e torrida da non accorgermi che la perenne secchezza della bocca, del naso e degli occhi – che non mi abbandonava mai, neppure con il costante uso dell'acqua – non costituisse una semplice manifestazione di arsura, bensì il sintomo di un, ben più serio, problema fisico. 

Sola la comparsa, nel settembre dello stesso anno, di due grosse tumefazioni sotto la gola, mi indusse a rivolgermi al medico di famiglia. 

Da qual momento iniziò per me un vero e proprio balletto di analisi, di diagnosi, di visite specialistiche, di cure. Tonsillite? Mononucleosi? Calcoli alle ghiandole salivari? Antibiotici per endovena e non, ecografie, periodiche analisi di sangue, fino a che la biopsia delle ghiandole salivari sentenziò ... "SINDROME di SJOGREN". 

La Sindrome di Sjogren, mi dissero, è una malattia autoimmunitaria scoperta di recente e pertanto, ancora in fase di studio e ricerca; colpisce le ghiandole della secrezione inibendo la produzione di lubrificanti naturali presenti nel nostro corpo. 

E' una malattia, mi dissero anche, cronica, inguaribile ed incurabile che può essere messa sotto controllo solo con terapia giornaliera di cortisone. 

Nel mio caso specifico, era diminuita la lubrificazione degli occhi e del naso e le ghiandole salivari avevano ridotto drasticamente la produzione della saliva, un dramma per la mia professione !

Mi rassegnai. 

Ma per dirla con un noto proverbio, "la speranza è l'ultima a morire", fu a quel punto che si dimostrò prezioso e risolutivo l'intervento del Prof. Umberto Grieco. 

Il Prof. Umberto Grieco è un carissimo amico di papà da oltre venti anni ed una presenza costante nella mia famiglia: alle sue cure si sono sottoposti numerosi elementi della stessa. Ho sempre sentito parlare dei suoi lunghi ed importanti studi nel campo della ricerca medica e dei suoi innovativi metodi nella scienza di bioelet- tromagnetismo e della biorisonanza. 

Avevo sempre apprezzato le sue doti umane e, ora, potevo saggiare sulla mia persona anche le sue acclarate e prestigiose doti di medico. Fu così che mi affidai totalmente nelle sue mani esperte. 

Il Prof. Grieco, dopo aver studiato i miei campi magnetici, formulò la mia personale e mirata terapia, sottoponendomi a settimanali sedute di bioelet- tromagnetismo presso il suo studio di Roma. 

Inoltre, sempre dall'esame dei miei campi, ricavò una lista di alimenti che, in quel momento della mia vita, il mio corpo non riusciva atollerare e che, pertanto, avrei temporaneamente eliminato dalla mia alimentazione, onde coadiuvare il mio organismo in quella sua "ginnastica interiore". 

Ebbene, sin da subito, il mio corpo ha risposto ottimamente alla terapia del Prof. Grieco e, nel giro di circa sette mesi, la mia malattia è stata domata. 

Dico domata, perché ahimé non è scomparsa, non potrebbe. Ma nel frattempo l'ho gestita ed ormai, grazie alle cure del Prof. Grieco, sono già due anni che non ho più manifestazioni rilevanti. 

Roma, maggio 2006. 

Avv. Carolina Basile.




















HOME PAGE

L'AMICO MEDICO - Geopatie

IL PARROCO - Artrite Reumatoide

DON DAVIDE - Colite

SINUE L'EGIZIANO - Sinusite

LA FISIOTERAPISTA - Artrosi

ANTONELLA - Sclerosi Multipla

IL MAGISTRATO -
Allergia-incompatibilità

VIAGGIO DELLA SPERANZA - 
Morbo di Crohn

IL PRIMARIO - Epatite C

IL PROFESSORE - 
Tosse ribelle

CASO COMUNE - 
Ipertensione, prostatite, etc.

VESCOVO - 
Spondilartrite archilopoietica

SINDROME INCURABILE - 
Morbo di Sjogren

ALCOL PROPILICO - Ipertiroidismo

CEFALEA SCOMPARSA

MORBO CELIACO ?

bioskin3000

BIOSKIN3000

Per una pelle da sogno

Distribuito in farmacia da 

OMEOFARMA SRL